LUIGIBOCCILLI

LIBRO PRIMO

“Al gran galoppo”

     Esordisce, partendo dalla Società Romana Tramway e Omnibus per entrare poi via via nei piccoli e grandi eventi che hanno accompagnato il nostro Paese nel XX secolo: il costituirsi della Municipalizzazione, la Grande Guerra, il Biennio Rosso, la Crisi del Liberalismo, l'avvento del Fascismo, il Secondo grande conflitto bellico (qui definito La Grande Follia) e così via per tutto il Secondo Novecento.

     Vi sono inoltre esaminati sia sotto l'aspetto storico che psicologico-sociale, eventi quali: la Normalizzazione Fascista, quei Proclami che del Fascismo costituirono uno dei più importanti strumenti di coinvolgimento, la Solidarietà individuale e collettiva, la cura d'una Stirpe da plasmare nell'ottica del Regime e così via.

     Il tutto, viene affrontato con documenti mai finora impiegati per fini storiografici ed è arricchito da immagini Anni Trenta, molte delle quali mai finora pubblicate: proprio per tali atipicità e per una narrazione auspicabilmente semplice e chiara, l'autore spera di coinvolgere l'attenzione del Lettore e di riscuoterne un piccolo plauso.

     Una nota a parte meritano le Conclusioni, anteposte alle Premesse per sollecitare il Lettore a non esprimere le proprie valutazioni sulla scorta di qualche battuta colta qua e là (come spesso avviene), ma solo dopo avere effettuato un'attenta lettura globale.

     Ogni critica sarà comunque benvenuta e davvero gradita, così come gradita sarà la comunicazione di eventuali errori ed omissioni, alla mail:


lboccilli@gmail.com


Parte I

Parte VII

Parte VI

Parte V

Parte IV

Parte III

Parte II