Suddiviso in due parti fra un passato… tutt'altro che finito  ed un presente, che del passato conserva tutti peggiori caratteri.  I sonetti spaziano infatti su tematiche  sociali, con gli inevitabili strascichi e riflessi politici sempre -  purtroppo - negativi.  Ma di chi è la colpa?… Forse dell'autore dei versi o non  piuttosto di una pOLITICUCCIA rivelatasi sempre  più squallida, inetta e corrotta? Per non parlare inoltre degli  ultimi vent'anni, tanto NEGATIVAMENTE condizionati dal  Porco nazionale.  D'altro canto l'autore, altro non ha fatto che “leggere”  l'animo della gente (ivi compreso quello dei miseri Beoni) ed  ascoltarne le urla di dolore.  Se questa è una colpa… beh, allora eccolo qua, l'autore, pronto per il… taglio  della testa, sperabilmente senza soffrire più di tanto.  Buon Mastro Titta dimmi, dove sei?…

Hompage.html
HomepageHompage.html