Sono oltre 170 sonetti romaneschi riguardanti il nazional Montagnardo che tanto si è distinto per ignavia equitaria. Dopo avere infatti promesso rigore ed equità, ha notoriamente attuato solo il primo e – peggio!… – a maggior danno proprio delle classi meno agiate.

Un pover’ometto capace dunque di mandare a… farsi benedire il concetto di equità.

Una vergogna comunque ben ripagata dal (dis)onorevole (dis)onorario che continuerà a percepire sino alla fine dei propri giorni, grazie a Re Giorgio, che ha avuto l’impudenza di norminarlo Senatore a Via!…

Hompage.html
HomepageHompage.html